mercoledì 14 ottobre 2015

Cattedrale della miniera di sale - Realmonte


All'interno di una delle più grandi miniere di sale d'Europa, a Realmonte in provincia di Agrigento,
troviamo la cattedrale di Sale: un'autentica meraviglia. La miniera in perenne attività presenta nelle sue viscere la cattedrale, interamente scolpita nel salgemma. Ogni anno Il 4 dicembre, in occasione delle celebrazioni in onore di Santa Barbara, viene svolta una pubblica messa alla presenza delle autorità ecclesiastiche. Sia la cattedrale, sia la miniera sono gestite dall'Italkali la quale estrae giornalmente ingenti quantità di sale da cucina e di altri sali. Accedendo tramite un bus navetta, ad una profondità di circa cento metri - e circa trenta metri sotto il livello del mare -, è possibile ammirare tra il dedalo di gallerie questo autentico gioiello, luogo consacrato che può ospitare fino a ottocento posti. Tra le sculture di sale troviamo diversi capolavori come la rappresentazione di Santa Barbara, della Sacra Famiglia e di Gesù Crocifisso. Non mancano le classiche acquasantiere, ricavate però da unici blocchi di sale. A circa settanta metri dalla superficie troviamo una specie di Rosone, una sorta di spirale formatosi in maniera naturale dall'incrocio del salgemma con altri sali.
E' possibile visitare la miniera e la cattedrale, su prenotazione ogni ultimo mercoledì del mese previo accordo con l'ente gestore: l'Italkali.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti del mese

Musei da vedere

Booking.com