domenica 18 ottobre 2015

Il sito archeologico di Eraclea Minoa

Eraclea Minoa

Vicino la foce del fiume Platani, a due passi dalla piccola cittadina di Cattolica Eraclea, troviamo un interessantissimo sito archeologico: Eraclea Minoa, adagiata lungo il promontorio di Capo Bianco. In questo luogo il fascino del mito si confonde con la storia dei luoghi e della sua gente: in un tempo assai lontano qui vi passarono il semidio Eracle e il re cretese Minosse. La mitologia vuole che Minosse fosse stato sepolto in un mausoleo nelle zone limitrofe, dopo aver tentato invano di catturare Dedalo, quest'ultimo fuggito riparatosi presso la leggendaria fortezza dei Sicani: Kamikos. Quello che pggi la scienza ci dice è che presumibilmente il sito di Eraclea Minoa venne fondato nel VI sec. a.C. dai selinuntini. Questo luogo fu oggetto di contese tra Selinunte e Akragas e i resti che oggi vi troviamo testimoniano un passato ricco di storia e colmo di vicende mitiche. dell'antica città troviamo resti murari, alcune abitazioni e uno splendido teatro, utilizzato ancor oggi per spettacoli ed eventi estive. I reperti archeologici rinvenuti nel sito, sono oggi fruibili presso il vicino Antiquarium. Eraclea Minoa rappresenta il giusto connubio tra un paesaggio marino ancora selvaggio e un paesaggio archeologico intriso di fascino e mito.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti del mese

Musei da vedere

Booking.com