venerdì 16 febbraio 2018

Il Castello di Burgio


Eretto probabilmente nel XII secolo, il castello di Burgio si trova in una posizione dominante, adagiato su una rocca che lo rendeva isolato dal territorio circostante, è per tale ragione inespugnabile "naturalmente". Diversi furono i sovrani che vi regnarano: prima i Peralta, poi i Cardona e infine i Gioeni. Proprio i Gioeni intorno al XIV secolo apportarono delle stostanziali modifiche alla struttura originaria, realizzando alcune aperture e portali. La fortezza, composta da un unico blocco su tre livelli, presenta una pianta rettangolare di 20 x 12 metri circa. Entrando al piano terra vi si trovano tre sale comunicanti che si ripetono, in maniera quasi identica, al piano superiore. L'ultimo piano presenta invece un'unica grande sala in cui vi si trova una finestra bifora. Intorno alla prima metà del XIX° secolo, l'intera struttura vennne adibita ed adattata a carcere. Nel 1981, grazie al supporto della Soprintendenza di Agrigento, è stato completamente restaurato e reso funzionale come luogo per mostre ed esposizioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti del mese

Musei da vedere

Booking.com