mercoledì 23 novembre 2016

Escursione archeologica-naturalistica alla ricerca della perduta città di Erbesso


Descrizione Escursione: la città di Erbesso fu per molto tempo il granaio dell'antica Akragas e per secoli fu oggetto di diverse conquiste e dominazioni fino al XV sec d.C. ; tuttavia gli studiosi non sono ancora concordi sulla corretta identificazione della città. Nel 2012 l'associazione ALT condusse una ricognizione su alcune evidenze archeologiche presenti nel territorio di Siculiana. Grazie a quella ricognizione è oggi possibile individuare la città proprio nei dintorni di Siculiana Marina. Tutto ciò viene supportato dalle teorie di Paolo Fiorentino, di Primo Veneroso e di Antonella Barone, nonché dal ritrovamento di un rocchio di stile dorico proprio nei pressi del Monte Stella.
L'escursione mira a ripercorre alcuni di quei luoghi presumibilmente identificabili con l'antica Erbesso. L'itinerario sarà il seguente:
- Visita al Museo #MeTe e introduzione dettaglia sulla storia della città di Erbesso
- Visita dei silo-granai sul monte Caricatore nei pressi di Siculiana Marina;
- Escursione naturalistica sul pianoro di Serralonga, la presunta acropoli della città di Erbesso. 
- Visita del Cupolone e della relativa calcara, antica torre di avvistamento medievale, da dove è possibile ammirare un panorama mozzafiato che dà sul Mare Nostrum.
Quando: ogni giorno su prenotazione ( minimo 4 persone ). La prenotazione deve avvenire almeno due giorni prima.
Durata: 3 ore circa
Difficoltà: media. Escursione in collina tra sentieri poco delineati. si consiglia di indossare scarpe comode da trekking o da tennis

Info e prenotazioni a cura del #MeTe Museo della Memoria e del Territorio

- Tel (+39) 329-9681701
- Email museodellamemoria@gmail.com
- facebook.com/museomete

Foto Gallery
















Nessun commento:

Posta un commento

Più letti del mese

Musei da vedere

Booking.com