venerdì 2 marzo 2018

Il Palazzo Cafisi di Favara

Il Palazzo Cafisi si trova nel centro storico di Favara ed è oggi diventato un luogo di attrazione per l'arte contemporanea e un centro culturale.

Cenni Storici
La famiglia Cafisi, originaria di Ragusa, si insedia nella città di Favara a partire dalla seconda metà del '700, grazie al capostipite: il notaio Grazio Cafisi.  Il figlio di lui,Salvatore, fece costruire il  palazzo che comprendeva in verità diversi edifici, uniti da un sontuoso  arco poi abbattuto. 
Sempre nel Settecento il palazzo fu in seguito abitato dal figlio Stefano, possidente terriero e barone di San Benedetto.
In origine il Grande Palazzo Cafisi si erigeva solo in un piano, successivamente fu ampliato con l’aggiunta di un secondo piano. Per tutto l'800 la struttura fu abitata dagli eredi dei Cafisi e divisa in più livelli. Distinguiamo diversi ambienti come la carrozzeria, la stalla, la terrazza il piano padronale con l'annessa sala feste; quest'ultima ala del palazzo rimase incompiuta e mai abitata a causa della morte improvvisa del proprietario.
Indirizzo: via Cafisi, n 17 Favara Ag

Visite: dal Lunedì alla Domenica dalle ore 16,00 alle 21,00.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti del mese

Booking.com